Chiese di Calabria
stampa

Monsignor Oliva nel direttivo di Libera

Un segnale di impegno contro la mentalità ndranghetista e la presenza della Chiesa nel territorio

Parole chiave: Libera (4), Oliva (2), locri (7)
Monsignor Oliva nel direttivo di Libera

Il vescovo di Locri, Franco Oliva nel nuovo ufficio di presidenza di Libera. Nella giornata di domenica 24 giugno, a Ciampino, si è riunita l’Assemblea nazionale dell’associazione per il rinnovo delle cariche elettive dei prossimi 3 anni. Oltre 200 i delegati in rappresentanza di associazioni nazionali e locali, di scuole e di coordinamenti territoriali di Libera.
Don Luigi Ciotti è stato confermato presidente nazionale di Libera. Gian Carlo Caselli e Nando dalla Chiesa eletti presidenti onorari. Eletto il nuovo ufficio di Presidenza composto da Enza Rando, Davide Pati, Francesca Rispoli, Daniela Marcone, Simona Perilli, Peppe Ruggiero, Valentina Fiore, Lillo Gangi, Stefano Busi, Lucilla Andreucci, Maria José Fava, il professore Alberto Vannucci e il vescovo di Locri Mons. Franco Oliva. Enza Rando, Davide Pati e Daniela Marcone nominati vicepresidenti nazionale dell’associazione. L’assemblea ha eletto Stefano Zanardi, tesoriere.
Eletto anche il Collegio dei revisori, nelle persone di Nunzio Cirino Groccia, Maria Luisa Barrera e Fabio De Ambrosi, e il Collegio dei Garanti, composto da Jole Garuti, Vanna Van Straten, Laura Ronchi Abbozzo, don Giorgio De Checchi, Alessandro Antiochia, Isabella Giannola e Armando Rossitto.

Fonte: Comunicato stampa
Monsignor Oliva nel direttivo di Libera
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento