Sport
stampa

Grande successo a Cosenza per il ritorno di "Campioni di vita e di sport"

La manifestazione si è svolta tra Cosenza e Marano Principato, a cura del Csi ‘’Giovanni Paolo II’’.

Parole chiave: down (1), marano principato (1), sport (14), solidarietà (25), disabilità (3), centro sportivo italiano (2), cosenza (455)
Grande successo a Cosenza per il ritorno di "Campioni di vita e di sport"

Successo della seconda edizione di ‘’Campioni di vita e di sport’’. La manifestazione si è svolta tra Cosenza e Marano Principato, a cura del Csi ‘’Giovanni Paolo II’’ con cui hanno collaborato l’associazione ‘’Punto e a capo onlus Cosenza’’, la Fisdir Calabria, l’Asd Nemo. Divertimento con uno spettacolo teatrale, sport e divertimento gli ingredienti dell’evento che hanno visto come protagonisti i ragazzi della Nemo insieme al Real Zumpano e all’Aipd Reggio Calabria. Campioni con sindrome di down, che insieme agli amici della  Coop socviale ‘’Il gelso’’ si sono cimentati in un quadrangolare nel quale a vincere è stata solo la voglia di dimostrare che nessuna “diversità” può diventare un ostacolo.

I giovani, presso i campi di calcio a 5 del Tennis Club Cosenza, incitati da un folto pubblico, non si sono risparmiati e hanno dato vita ad una simpatica ‘’attaglia’’ che ha regalato sprazzi di sport vero, sano e leale; valori che, forse, troppo spesso vengono dimenticati durante le manifestazioni professionistiche.

La giornata è proseguita nelle montagne di Marano Principato, dove il gruppo fuoristrada ‘’La tribù dei monelli 4x4” ha dapprima deliziato i palati degli ospiti con prodotti tipici e successivamente ha regalato un giro su mezzi preparati ad hoc per l’occasione lungo i percorsi studiati dai tecnici del gruppo stesso. Lo spirito di fondo dei cosiddetti ‘’monelli’’ è quello della sincera amicizia e della solidarietà.

A seguire, si è svolto il convegno dal tema ‘’Un sogno inclusivamente sportivo’’ a cui sono intervenuti esperti del settore. Si è sottolineato come sia efficace fare rete tra le varie Associazioni e come questo potrebbe essere un importante punto di forza del nostro territorio, <<per far sì che le cosiddette ‘’categorie svantaggiate’’ trovino modo di realizzare i propri progetti di inclusione sociale>>, ha detto Roberta Canonaco, presidente di ‘’Punto e a capo onlus, che si occupa di persone con sindrome di Down e delle loro famiglie. Ciliegina sulla torta, la ‘’prima’’dello spettacolo ‘’Tre uonini e na seggia-U secunnu’’, che ha fatto registrare il sold out nella sala-teatro di Marano.

Il momento conclusivo della giornata è stato sicuramente il più importante, con la consegna da parte del Csi ‘’Giovanni Paolo II’’ ala Nemo del ricavato dello spettacolo che servirà alla squadra a sostenere le spese per la partecipazione del gruppo di ragazzi down al 10° campionato italiano di calcio a 5 della Fisdir che si svolgerà a Firenze dal 24 al 27 maggio.

Grande successo a Cosenza per il ritorno di "Campioni di vita e di sport"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento