Sport

In casa Cosenza pochi i dubbi. Ballottaggio Pinna-D'Orazio. In avanti conferma per Mungo e Mendicino. Tedino dovrebbe ripresentare lo stesso modulo: Semenzano-Zappa sugli esterni, mentre, a dar manforte ad Arma ci sono Cattaneo e Misuraca. Spettatori: si va verso le novemila/diecimila presenze. 

A MAtera finisce 1-1. Al gol di Mendicino risponde al 90' Di Lorenzo. Perina stoico, è grande festa in casa rossoblù.

De Angelis dovrebbe sostituire lo squalificato Pinna con D'Anna. Criaco in pole per la fascia destra, mentre sono convocati D'Orazio e Letizia. Auteri dovrebbe inserire Armeno in sostituzione di Casoli (espulso domenica).

De Angelis dovrebbe nuovamente affidarsi su Mendicino in avanti, mentre è in dubbio D'Orazio. Letizia ancora fuori. Nel Matera, Auteri dovrebbe affidarsi al tridente Negro, Carretta e Strambelli. Indisponibili Papini e Bifulco, squalificato per due giornate Iannini.

Gli appassionati di ciclismo si ritroveranno tutti insieme per un altro lungo abbraccio a Pino e Francesco

In riva allo Stretto finisce 2-1 per i padroni di casa. Altra sconfitta per i rossoblù che ormai pensano solo alla lotteria dei play off, anche se la situazione in classifica si complica. La post season non sarà facile.

Il campione della Nazionale di calcio Amputati a Marano per incontrare le diverse forze sociali del territorio in un evento targato Csi.

Il match contro i giallorossi è di cartello. Un'occasione per tornare a fare i tre punti.

Marcello Carbone, presidente della sezione bruzia della Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta Onlus) Cosenza Ciclabile, ci parla della sua associazione