Sport

La squadra di Modesto guadagna il primato con la vittoria di Lentini. Un autogol di Talarico e Godano le reti del match.

Inizio shock dei lupi, che vanno subito sotto di due gol. Doppia marcatura di Tutino, ma due minuti dopo Falco beffa Saracco, ancora una volta insicuro. La classifica del Cosenza ora è critica. La panchina di Braglia inizia a scricchiolare.

 Alcuni, tra i più “agguerriti” tifosi-commentatori del Cosenza Calcio, sono arrivati a sostenere che se le partite finora disputate fossero finite all’80° minuto i lupi sarebbero stati addirittura primi in classifica. 

L’ex calciatore di Cosenza, Rende e Roma, ora allena gli Under 23 del Miami. Un’esperienza personale e professionale accanto ai giovani di un calcio emergente.

Novità nello scacchiere rossoblù contro la capolista. Difesa a 4, in avanti opereranno ancora Maniero e Tutino. Fiducia ancora a Saracco e Garritano, nonostante le ultime prestazioni negative.

Gli etnei passano al Lorenzon, ma gli uomini di Modesto non hanno demeritato e anche quest'anno offriranno un ottimo campionato alla propria tifoseria.

In casa rossoblù serve invertire la rotta e migliorare la posizione di classifica. Soliti ballottaggi a centrocampo, ma forse Braglia sta ipotizzando un cambio tattico. Check point per Nesta.