Sport

Si fanno i calcoli per la permanenza in Cadetteria. Sarà fondamentale la gara con il Crotone, la più attesa dell'anno. Il Cosenza ha diversi punti di vantaggio sulle ultime, ma mai abbassare la guardia...

A Tutino risponde Scognamiglio, all'Adriatico tutto in 4 minuti. Nel primo tempo megaton rigore solare al Cosenza che comunque torna con un punto da un campo difficile. Rossoblù ben schierati, e che nella prima frazione costringono gli abruzzesi nella propria metà campo. Ma da stasera la salvezza è più vicina. 

Contro l'Ascoli uno scialbo 0-0. Baclet saluta, cori per lui.

Cosenza impegnato a La Spezia, distante 3 punti in classifica. In attacco potrebbe rientrare Maniero, mentre in difesa D'Orazio scalpita per partire dal primo minuto. Lo Spezia si affida ad Okereke in avanti. 

Partita delicata per il Cosenza. I Lupi hanno gli stessi punti del Padova, che ha la peggiore difesa del campionato. Baclet sostituirà Maniero in attacco, mentre a centrocampo Garritano traballa (al suo posto uno tra Verna e Palmiero). Tanti gli indisponibili per Foscarini.