Territorio
stampa

Presentato a Mendicino il Festival Radicamenti 2016

La kermesse si svolgerà dal 31 agosto al 4 settembre

Parole chiave: radicamenti 2016 (1), mendicino (12)
Presentato a Mendicino il Festival Radicamenti 2016

Nella suggestiva location del Palazzo Del Gaudio-Campagna, il sindaco di Mendicino Antonio Palermo ha annunciato alla presenza di giornalisti, imprenditori locali e cittadini le date ufficiali della terza edizione di Radicamenti – Festa della Seta 2016 che si svolgerà dal 31 agosto al 4 settembre. Nonostante l’avvio del festival sia stato confermato dopo settimane di trepidante attesa, il calendario degli eventi rimane ancora in fase di allestimento in attesa dell’ufficializzazione definitiva da parte della Regione Calabria. Tuttavia il sindaco Palermo e il giornalista Francesco Mannarino, che ha moderato la conferenza stampa, hanno voluto svelare la partecipazione, non ancora definitiva, del cantautore Eugenio Bennato, il cui concerto è previsto giorno 1 settembre in piazza Municipio, e dell’attrice Anna Mazzamauro, la cui esibizione è in programma il 31 agosto in piazza San Giuseppe. Il festival si concluderà il 4 settembre con un concerto pomeridiano che si terrà a Monte Cocuzzo, così come già avvenuto nella passata edizione con Paola Turci. Manca ancora il nome dell’artista che si esibirà. In attesa del calendario ufficiale, il sindaco ha preannunciato altre manifestazioni culturali di contorno, come esibizioni di musica popolare per le strade del centro storico e proiezioni audio-visive in collaborazione con Alessandro Russo dell’associazione “Le pleiadi”. In più è stata garantita la presenza di punti di ristoro, collocati all’interno del centro storico, gestiti da imprenditori locali. Il sindaco Palermo ha poi elogiato lo sforzo che alcuni soggetti privati, sponsor e associazioni, stanno compiendo per mettere in scena un evento definito “diverso dai soliti festival di paese”.  Oltre al prof. Bozzo sono intervenuti anche Mario Massaro, direttore del Teatro comunale di Mendicino, che ha ribadito la volontà di portare al festival un’artista di grande caratura come Anna Mazzamauro, e Luca Scornaienchi, presidente del Museo del Fumetto di Cosenza, il quale ha anticipato la partecipazione di un noto fumettista, il cui nome non è stato svelato, che si cimenterà in un’opera breve sulla seta. A fine conferenza stampa con un colpo a sorpresa Francesco Mannarino ha rivelato l’ultimo nome: il regista Mimmo Calopresti, che presenterà durante il festival il suo ultimo film.

Presentato a Mendicino il Festival Radicamenti 2016
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento