Territorio

Sono stati presentati questa mattina ai giornalisti, nella Sala Stampa dell’Università della Calabria, i risultati delle indagini condotte nei laboratori del dipartimento di Ecologia, Biologia e Scienze della Terra (DIBEST), sulla testa leonina di bronzo, ritrovata nell’estate del 2002 nel tratto di mare antistante la città di Bianco, in provincia di Reggio Calabria. Dai risultati emerge che la testa leonina è stata sommersa per moltissimo tempo a grande profondità.

In via dei Serpenti, a Roma, ha la bottega il parrucchiere delle alte autorità. E' di San Lucido. Da Sordi a Napolitano a Mattarella, ecco chi è passato sotto le sue forbici. Una bella storia che parte dalla terra di Calabria e arriva nel cuore d'Italia, nella Capitale.

Si chiama “CostellAzioni: una rete di accoglienza oltre la solitudine". La presentazione lunedì nella sede delle Acli in via Alimena.

La storia di una marocchina in Italia da cinque anni in attesa della cittadinanza. "Da calabrese adottata ho fatto mia la solarità di questa terra"

Il cosentino Francesco Pellegrino fa parte dell'Unità tecnica dell'Enea. A PdV si racconta e ci porta in uno dei luoghi più inesplorati del Pianeta

Il Capo Dipartimento della Protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha posto alcune riflessioni sulla Protezione civile in Calabria soffermandosi sulla società dei rischi e delle emergenze. Il prefetto Gabrielli ha rivolto all'Università della Calabria un invito: dedicare un po' di attenzione e di impegno per trovare o inventare nuove strade di collaborazione, di dialogo e sinergia tra le diverse discipline, tra i vari dipartimenti, tra i programmi dei centri di ricerca e di specializzazione, per iniziare a muoversi nella direzione di una nuova protezione civile "integrata". 

Giovanni, Luigi e Francesco ci raccontano la loro storia di vita. Una sintesi ed un invito a riprendere l'ultimo numero del nostro Settimanale.

In occasione del festival Mendicino Corto proiettata la pellicola. Presenti gli attori protagonisti, lunga standing ovation al termine. Il film è stato realizzato con il contributo teologico e storico di don Enzo Gabrieli.  Nel corso del pomeriggio al centro il tema del femminicidio.

Dobbiamo cominciare a pensare i giovani in modo positivo. Questa società balorda è portata più ad esaltare gli sbagli dei giovani, invece loro sono il vero investimento, il futuro dell’Italia e dell’Europa. Noi dobbiamo portarci a casa questi ragazzi