Sport
stampa

Futsal, il Casali del Manco si aggiudica la Coppa Italia regionale

Sabato a Polistena la squadra casalina batte i reggini ed esulta alzando la Coppa con le reti di Rovito e Fortino a segno con una tripletta.

Parole chiave: futsal (1), calcio futsal (1), polistena. (1), casali del manco (8), calabria (57)
Futsal, il Casali del Manco si aggiudica la Coppa Italia regionale

Non smette di sorprendere il Casali del Manco futsal. Lo scorso anno vi parlammo di questa realtà della Presila cosentina che non manca, di stagione in stagione, di sorprendere il mondo del calcio a 5 regionale. Sabato scorso, a Polistena, la formazione allenata da mister De Marchi ha superato la squadra di casa in un rocambolesco 4-3 aggiudicandosi la Coppa Italia regionale. Sono stati i gol di Rovito e Fortino, a segno con una tripletta, che hanno permesso alla truppa casalina di imporsi sui reggini, con i quali hanno dato sfoggio di un bella prova di fair play calcistico con tanto di congratulazioni e attestati di stima reciproci sulle rispettive pagine social. Infatti, nel corso della partita i calciatori del Casali del Manco, nonostante si trovassero, in un'occasione, due contro uno, il portiere avversario, si sono fermati per permettere il soccorso ad un calciatore del Polistena. "Siamo consapevoli della nostra forza - ha detto l'allenatore De Marchi a margine della finale - soprattutto esultare in questo palasport e in questa città che ringrazio per la sportività messa in campo e sugli spalti". Alla manifestazione erano presenti il presidente LND Saverio Mirarchi, il delegato futsal Calabria Giuseppe Della Torre, il dirigente Domenico Luppino e il portavoce area sud del futsal Nino Mallamaci.

Futsal, il Casali del Manco si aggiudica la Coppa Italia regionale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento