L'Arcivescovo monsignor Francesco Nolè ha provveduto, in un clima di ascolto e di comunione, agli avvicendamenti negli uffici pastorali

Altre notizie

Nel palazzo presidenziale di Yerevan Francesco ricorda che quella tragedia inaugurò "il triste elenco delle immani catastrofi del secolo scorso, rese possibili da aberranti motivazioni razziali, ideologiche o religiose".

E' iniziata la visita pastorale del Santo Padre nel Paese che per primo accolse ufficialmente il cristianesimo. Identità del popolo, reciproca stima e fraterna collaborazione fra le chiese al centro del discorso pronunciato da Bergoglio nella Cattedrale di Etchmiadzin. L'abbraccio con il Catholicos Karekin II.

“L’obolo 2016 sia un’occasione concreta per ritrovare la gioia pura e semplice di donare”. È l’auspicio di monsignor Giovanni Angelo Becciu, sostituto per gli affari generali della Segreteria di Stato della Santa Sede, per la colletta che si svolgerà domenica 26 giugno, conosciuta come Giornata per la carità del Papa. “Partecipare alla carità del Papa - ricorda l’arcivescovo - è un gesto fortemente simbolico, perché manifesta la vicinanza delle comunità e dei fedeli al Papa, la partecipazione alla sua sollecitudine. È un segno, semplice e antico, di unità nell’amore”.

"Incoraggiamo i vescovi a sostenere la pastorale vocazionale, centrandola in particolare sulla figura del sacerdote. Nel post-Concilio abbiamo insistito tanto sulla vocazione alla santità dei laici, e forse le persone non si sentono più interpellate dalla vocazione sacerdotale". Ne è convinto il cardinale Beniamino Stella, prefetto della Congregazione per il Clero, che traccia il profilo del prete desiderato da Francesco e riflette sulle difficoltà del ministero: "Oggi preti e vescovi devono concentrare le forze su ciò che appartiene loro come ministri ordinati, affidando ai laici competenze e servizi che possono svolgere meglio di loro". Un richiamo al "popolo", che per il Papa è la "comunità dei battezzati, ma non soltanto loro".

Il Santo del giorno

Detto ridendo

Il Sondaggio

Gran Bretagna fuori dall'Unione Europea. Sei d'accordo?:

Vai a Sondaggi